Coronaviris, sii responsabile, abbi carità cristiana, amore del prossimo e patrio. Esci solo per recarti al lavoro e per le strettissime necessità, utilizzando tutte le precauzioni. Poi stai a casa. Consigli e link utili.

In un momento molto difficile per la nazione (e l’umanità) mi permetto di fare un appello al senso di responsabilità e carità cristiana di quanti leggono. Ognuno in questo momento può –e DEVE!– dare il suo contributo.

Esci solo per recarti al lavoro e per le strettissime necessità. Utilizza tutte le precauzioni tanto pubblicizzate. Utilizza quando viaggi per lavoro dei guanti usa e getta in lattice; se non hai mascherine puoi coprirti fino al naso con un foulard, una sciarpa o uno scaldacollo. Cerca, per quanto possibile, di mantenere la distanza di sicurezza dagli altri; per il saluto basta un cenno. Non toccarti naso, bocca e occhi senza motivo. Lavati spesso le mani con acqua e sapone o con una soluzione alcolica al 60% almeno.

Se non hai niente da fare di strettamente necessario, resta a casa, ma senza rimanere in ozio (che è padre di tutti i vizi).

A casa certamente troverai qualcosa da fare. E’ il momento buono per dedicarti magari ai tanti lavoretti che desideravi fare e per cui non avevi tempo, tipo sistemare quella tapparella che a volte si incastrava etc.

I ragazzi che stanno in casa perché la scuola è chiusa possono approfittare per ripassare qualche materia in cui sono carenti e/o rafforzarsi in altre, aiutare il papà in qualche lavoretto (i maschi certe cose devono saperle fare), leggere un libro, giocare qualche partita ai videogiochi e guardare qualche buon film.

Le ragazze oltre ai ripassi scolastici e alle attività già dette, devono imparare l’arte della cucina e del lavoro domestico (le femmine devono saper governare una casa).

Per non intorpidire il corpo -e di conseguenza lo spirito- si può fare ginnastica seguendo uno dei tanti corsi offerti gratuitamente su youtube. E’ divertente, e salutare, mettersi in tuta e fare allenamento seguendo un istruttore sullo schermo del pc o della tv (ricorda che “mens sana in corpore sano” e “l’ozio è padre di tutti i vizi“.

Non dimenticate di fare una preghiera comunitaria ai pasti e in altri momenti, oltre al momento di preghiera personale.

Per il resto sii responsabile e tieni un comportamento tale.

Metto dei link utili:

Ministero della Salute, FAQ – Covid-19, domande e risposte

Ministero della Salute, Nuovo coronavirus

Ministero della Salute, Covid-19. Raccomandazioni per la prevenzione

Federazione Italiana Medici Pediatri. Coronavirus: Decalogo e Precauzioni

Il Fatto Alimentare. Cibo, sicurezza & coronavirus

Il Santo Rosario. Come si recita

Youtube,ginnastica in casa“.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...