La “quinta dimensione” del Sinodo: lo stravolgimento della Fede e uno “spirito” non ben identificato.

Da osservatore esterno, mi sembra che il Sinodo Amazzonico debba essere esplicitato anche nella “quinta dimensione“. Questa “quinta dimensione” sembra sia quella dello stravolgimento della Fede e quella di uno “spirito” non ben identificato che si aggira per la Chiesa ed è, nelle citazioni, sulla bocca di tutti.

Stravolgimento della Fede: strani rituali intorno a tappeti, statuette che raffigurano donne incinte e uomini col fallo in erezione, con inchini dei convenuti…; canoe che entrano in chiesa con a bordo fanciulla (improbabili e imperdonabili, dal punto di vista ecologico, le pagaie a corredo: in plastica…) .
E voglio fermarmi solo all’aspetto folkloristico…

Assecondamento delle istanze di stampo femminista su materia già dichiarata De Fide da San Giovanni Paolo II, cioè l’impossibilità di “Ordinare” donne:

in virtù del mio ministero di confermare i fratelli [19], dichiaro che la Chiesa non ha in alcun modo la facoltà di conferire alle donne l’ordinazione sacerdotale e che questa sentenza deve essere tenuta in modo definitivo da tutti i fedeli della Chiesa” 

E poichè il diaconato  è il primo grado del sacramento dell’Ordine…
mi chiedo, ancora, quale possa essere questo “spirito” non ben identificato che si aggira per la Chiesa, che induce il papa attuale Francesco, a promettere di riattivare la commissione sulle diaconesse che dovrebbe indagare sulla materia,  quando una precedente commissione -sempre dallo stesso papa Francesco incaricata- sullo stesso tema è arrivata a un nulla di fatto. E qualora la nuova commissione giungesse a qualcosa di fattibile, sarebbe in netto contrasto con quanto dichiarato infallibilmente dal Papa San Giovanni Paolo II nella Lettera Apostolica Ordinatio Sacerdotalis.
Mi è lecito allora pensare che tale “spirito” è proprio quello della, scusate il francesismo,  “presa per il culo!”.

Per quanto riguarda le “donne dirigenti di comunità“, la faccio breve: già il termine “dirigente” ha niente di ecclesiale, è un termine strettamente mondano con valenza di “potere”; quanto poi, è evidente che è una istanza della mentalità femminista, e il “femminismo” è, semplicemente, un’Eresia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...