Fruttaiuolo, discernimi sto’ puparuolo! Il discernimento del peperone secondo il fruttaiuolo in fondo al vicolo.

peperoni

(Cliente) Fruttaiuò, ma so bbuon sti puparuole. (Fruttivendolo, ma sono buoni questi peperoni?).

(Fruttaiuolo) Eccerto che songo buoni, songo buoni assaje

(Cliente) Ma sono bio?


(Fruttaiuolo) Uardate, certamente!


(Cliente) Ma lo rispettano il “disciplinare” del prodotto bio?

(Fruttaiuolo) Ma che è sto “bio”, nu’ detersivo?

(Cliente) Ehhhh, No, cosa dite. Bio sta per “biologico”, naturale.

(Fruttaiuolo) Intanto avessimo fa nu bellu raggiunamento ncoppa a chello ca dice stu “disciplinare“. (Intanto dovremmo fare  una bella riflessione, ragionamento, su che cosa dice questo disciplinare)


(Cliente) Mah, preciso non mi ricordo, me ne ha parlato un importante signore.


(Fruttaiuolo) Eh, ma ci vulessero le parole precise, magari ci vulesse il registratore con quelle parole arregistrate.


(Cliente) Eh, ma io non avevo il registratore appresso quando ha parlato questo signore.


(Fruttaiuolo) Scusate ggiuvinotto, ma chi era stu’ “signore”?


(Cliente) Eh, chi era, era un importante agronomo esperto che insegna all’Università! Ha detto che loro, tutti professori, hanno studiato anni prima di comporre questo “disciplinare”, che è un importantissimo documento a uso degli esperti delle aziende e non.


(Fruttaiuolo) Ahhhhhh … e io è saccio questi esperti comme scrivono chisti documenti! Sti documenti vanno pigliati più o meno per chello che songo, scartoffie, ausano un linguaggio particularo, songo per gli specialisti del “puparuolo”, ma di “carta”. Non ci va dato una impurtanzia particulara, chisti prufessuri si esprimono dint’ ‘o cuntesto lloro, songo esperti a chiacchiere, non nella pratica. Nella pratica e puparuole e capimme nuje fruttaiuoli.


(Cliente) Cioè, voi dite che nessuno meglio di voi fruttaiuoli è capace di discernere un puparuolo bio da uno non? E che gli agronomi non capiscono un cavolo?


(Fruttaiuolo) Eccerto signore mio caro, eccerto! Propetamento accussi!
Noi fruttaiuoli siamo una cumpagnia di esperti -eh eh, sul campo- dei puparuoli e di tutta la frutta, verdure e ortaggi. Sti’ prufessuri invece capiscono sulo le scartoffie ma nun sanno distinguere l’accio dal petrusino [il sedano dal prezzemolo]
Vi faccio un esempio: vedite chistu finocchio? Chisto è nu’ finocchio speciale, sapuritissimo. E’ stato cultivato alla vecchia maniera biologica, con assai mmerda attorno!

(Cliente) Scusate fruttaiolo, non divagate! Dei finocchi e della merda intorno a essi mi interessa poco!


(Fruttaiuolo) Va bbuono, turnanno a nuje, chisti puparuole, vvo giuro n’coppa all’anima e mammà e papà, songo speciali, super-biologici, tutalmente naturali!


(Cliente) Si, ma il “disciplinare”?


(Fruttaiuolo) Uhhhhhh vuje e stu’ disciplinare! Stu’ “disciplinare è “relativo”, l’hanno scritto sti prufessuri ca nun capiscono manco o sasiccio che patane!


(Cliente) Fruttaiolo, e che modi, contenetevi!


(Fruttaiuolo) Pecchè scusate, sasiccio che patane è vulgare?


(Cliente) No, però l’accostamento … non è dei più felici, già prima la merda e i finocchi, suvvia…


(Cliente) Comunque fruttaiolo: secondo voi ciò che afferma questo “disciplinare” è discutibile?


(Fruttaiuolo) Uardate, io nun o saccio precisamente cosa afferma stu’ disciplinare che andate cianciando -sangue ddo diavolo, ma nu reggistratore appriesso quanno parlavate cu stu prufessore nun vo’ putevate purtà- epperò io mi stongo a chello ca mi diceva la buonanima di papà a pruposito dei puparuoli, e cioè: quanno ‘o puparuolo tene nu bello culore e na bella cunsistenza e l’hai accattato dal campagnuolo che tu canusci, non si mette in dubbio, è un signor “puparuolo”, naturalo assai, “bio” come dicite vuje!


(Cliente) Guardate fruttaiolo, io non voglio mettere in dubbio quello che voi mi dite, ma c’è anche l’opzione di quello che dice il “disciplinare”.

(Fruttaiuolo) Giuvinotto caro, ma songo tre ore ca mi parlate di stu disciplinare, ma manco me dicite, che sangue dda culonna, quale interpretazione ddo puparuolo dice stu’ disciplinare!

(Cliente) Ma voi caro fruttaiuolo dovreste conoscerlo il disciplinare.

(Fruttaiuolo) Ma io nun tengo bisogno di conoscerlo stu’ disciplinare che hanno scritto sti’ “prufessoroni”! La mia non è una valutazione qualsiasi -discernimento come dicete voi- del puparuolo. La mia è una valutazione di un fruttaiuolo esperto sul campo, che discende da una famiglia di fruttaiuoli esperti: la buonanima di mammà e papà facevano i fruttaiuoli, comme pure a bonanema ddo nonno e dda nonna e ddo bisnonno e bisnonna!

(Cliente) Ho capito fruttaiolo. Non mi dite niente, ma non mi avete convinto! Io, questi peperoni, non li compro!

(Fruttaiuolo) Guardate, accattateville! Songo buonissimi! Ve lo dico in nome della mia cuscienzia personale e prufessionale!

(Cliente) Cosa c’entra la “coscienza“, scusi signor fruttaiuolo?

(Fruttaiuolo) C’entra, c’entra! Dongo sempre la priorità alla mia cuscienzia personale come fruttaiolo, e in nome di quella cuscienzia vi dico che sso buone chisti puparuole, pigliateville!

(Cliente) Ahhh, se voi date la priorità alla vostra coscienza, io la do alla mia, e in tutta coscienza i vostri peperoni non li compro!
Arrivederci!

(Fruttaiuolo) Ah no! Niente arrivederci! Nun ce venite cchiù in questo negozio! Ci fate perdere tempo e nun vendiamo niente. La nostra missione di fruttaiuoli è di vendere senza perdere tempo noi nè farlo perdere ai clienti, e di inparare ai clienti la qualità della merce che vendiamo, e coi nostri prodotti renderli felici, il cliente deve essere felice.
Non ci venite più in questo negozio!

(Cliente) Eh e io voglio essere felice, no fesso! A non rivederci più, e teneteveli questi poparuoli fraciti e appezzottati! E imparati il “disciplinare” dei puparuoli!
Zappone, ma chi ti ha fatto “fruttaiolo” vorrei sapere io …

Annunci

Un pensiero su “Fruttaiuolo, discernimi sto’ puparuolo! Il discernimento del peperone secondo il fruttaiuolo in fondo al vicolo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...