Benedetto XVI “Ultime conversazioni”. Considerazioni generali brevi nell’attesa di quelle “particolari”.

benedetto-xvi-ultime-conversazioni

Premessa: Il libro l’ho comprato in libreria. Ho affermato in pubblico e in privato che avrei creduto, come credo, a quanto afferma palesemente Benedetto XVI nel libro stesso, a quel che leggo tra le righe, e a quello a cui la logica conduce.

Partiamo dal titolo: “Ultime conversazioni”. Probabilmente oltre a quello che si legge in questo libro non trapelerà più nulla di “sostanzioso” dal Monastero Mater Ecclesiae. Benedetto XVI si sta preparando all’incontro col Signore.
Il libro-intervista è bello, molto godibile: chi conosce bene Benedetto XVI, può accarezzare la sensazione di stare seduto comodamente di fronte a lui a godere della sua presenza fisica -Seewald descrive bene anche i sorristi e gli stati d’animo- e delle sue risposte.
I giornalisti mainstream (ho usato un termine benevolo) hanno riportato -e puntato- tutto sulle parole di Benedetto XVI sulla rinuncia e sui motivi di essa; su quanto dice di benevolo su papa Francesco.
Io trovo anche molto, molto di più interessante: in quello che è scritto palesemente e a quanto si deduce, per logica ed analogia, analizzando emettendo in relazione le risposte date nei vari differenti capitoli.

Nei prossimi giorni mi riprometto una ri-lettura del libro e farò dei post in cui illustrerò le mie riflessioni “particolari”.
Il nome per la categoria dei post sarà … “Conversazioni pepate” …🙂

p.s. La copertina del libro, con Benedetto XVI di spalle, non mi piaceva; col telefonino ho fatto la foto che ritengo più carina.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...