Degli oltraggi, del disprezzo e della collera altrui:       S. Barsanufio e Giovanni, Abba Isaia di Scete e San Giovanni Climaco

San Giovanni_ClimacoS.Barsanufio e Giovanniabba-isaiah-of-scetis1- isaia di scete

 

 

 

 

Insegnavano S. Barsanufio e Giovanni, monaci reclusi.

“Se uno non può sopportare gli oltraggi, non vedrà la gloria.”


Sulla sopportazione del disprezzo ecco cosa insegnava il Padre del Deserto Isaia:

Disse il padre Isaia: «Niente giova al novizio più del disprezzo. Il novizio che è disprezzato e lo sopporta, è come una pianta che viene innaffiata ogni giorno» .


San Giovanni Climaco insegnava il metodo migliore da adottare di fronte alla collera altrui:

“Il silenzio costituisce poi l’atteggiamento migliore da adottare di fronte alla collera altrui.”

Ed a proposito del silenzio questo insegnava San Giovanni Climaco:

“Il silenzio praticato con cognizione di causa è padre della preghiera, affrancamento dalla schiavitù, custodia del fuoco, sentinella dei pensieri.”

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...