Tra una settimana inizia la Guerra nella Chiesa.

La-Dea-Eresia
Tra una settimana inizia la guerra nella Chiesa. Il “Sinodo” che inizierà il giorno 4 ottobre prossimo non è altro che l’inizio delle ostilità, la guerra guerreggiata con le armi, della grande guerra che c’è all’interno della Chiesa.
A opera di vescovi che ormai probabilmente hanno perduto quella che è la Fede cattolica, vescovi ormai palesementi protestanti, e altri probabilmente appartenenti a deprecabili conventicole già condannate da Papa Clemente XII nel 1738, poi da Papa Leone XIII nel 1884 e infine da San Giovanni Paolo II nel 1983, verrano portate al Sinodo delle vere e proprie ERESIE contro la Fede Cattolica.
Ad opera di questi verrà probabilmente portata e presentata l’Eresia omosessualista di coloro che vorrebbero “benedire” le unioni tra persone dello stesso sesso o vorrebbero riconoscervi in esse “qualcosa di buono“.
Altra Eresia che verrà probabilmente portata e presentata al Sinodo è l’Eresia di quelli che vorrebbero considerato il Sacramento del Matrimonio “solubile“, cioè la possibilità di ritenere finito, estinto, terminato, un primo Sacramento del Matrimonio pur se validamente rato e consumato, a motivo del fallimento nella capacità da parte dei contraenti il patto nuziale di tenere fede a tale indissolubile patto, e quindi di poter celebrare un nuovo Matrimonio o di ottenere la “benedizione” dalla Chiesa per una nuova unione con altro/a persona.
Altra Eresia che verrà probabilmente portata e presentata al Sinodo è l’Eresia di coloro che vorrebbero l’avallo della Chiesa nell’uso dei mezzi di contraccezione artificiale e di ricorso all’aborto e/o la revisione o l’abolizione di quanto magistralmente insegnato dal Beato Paolo VI nell’Enciclica Humanae vitae .
E probabilmente verrà fuori pure molto altro, al peggio non c’è mai fine …
Quelle che una volte erano “fessure” da cui era entrato il “fumo di Satana nella Chiesa“, oggi ormai sono enormi varchi, i muri sono stati abbattuti e nella Chiesa c’è un satanico puzzo di zolfo da far mancare il respiro. La voglia e “il prurito di udire qualcosa” di “nuovo” è talmente tanta in certuni, che “non si sopporta più la sana dottrina” e tutti si stanno ” rifiutando di dare ascolto alla verità per volgersi alle favole” e pretendono che gli altri facciano lo stesso.
Questi sediziosi, ribelli alla sana dottrina, hanno piantato le loro tende nel santuario della santa Chiesa Cattolica che è Una, e dai loro accampamenti salgono alte le grida e le gesta di ribellione, e il fumo dal satanico fetore proveniente dai loro immondi accampamenti ha invaso la santa Chiesa Cattolica, al punto che essa tale più non sembra, infatti “il volto della Chiesa è coperto di polvere, ed è così che noi l’abbiamo visto. Il suo vestito è strappato – per la colpa dei sacerdoti. … Solo la verità salva.
In alcune Università pontificie probabilmente vengono insegnate seducenti dottrine erronee; in alcuni seminari probabilmente più che formare sacerdoti, vengono formati delle “donnicciole” sia nell’aspetto che nel carattere, probabilmente propriamente eretici nella dottrina.
Io non tacerò tutto questo, la realtà delle cose, e invito tutti a fare lo stesso.
Ognuno per la parte di sua competenza gridi dai tetti la verità delle cose, chiamandole col proprio vero nome. Non si risparmino, per timore o per rispetto umano, i termini “Eresia” e “perversione” che probabilmente sono la misura di certe dottrine seducenti e di certi uomini diabolicamente perversi che stanno probabilmente devastando la Sacra vigna del Signore.
Preghiamo per il buon esito del Sinodo, e per il Papa: che abbia il coraggio di ribadire lasana dottrina” cattolica e di condannare solennemente le “favole” a cui tanti si sono “volti“.
Siate forti, non tacete, gridate la verità dai tetti.

Santa caterina da Siena

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...