Toccano i “soldi” e la “chiesa” riacquista loquacità e diventa interventista nel dibattito pubblico. Io tacerò, anzi quello che posso dire è “Date a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio”.

soldi

“La Corte di Cassazione ha riconosciuto la legittimità della richiesta dell’Ici avanzata nel 2010 dal Comune agli istituti scolastici del territorio gestiti da enti religiosi.”

Per alcuni potrebbe essere questa la notizia. Per me non lo è.
Per me la “notizia” e che di colpo la “chiesa” si riscopre loquace e interviene potentemente nel dibattito pubblico
Fino ad ora si dormiva, tanto i temi a dibattito erano le fissazioni magari di certi fissati in “una presunta sicurezza dottrinale o disciplinare che dà luogo ad un elitarismo narcisista e autoritario“…
Eh si, sulla difesa della famiglia, sull’ideologia gender, sull’utero in affitto, sulle adozioni da parte di coppie omosessuali, sul “matrimonio omosessuale” e le “unioni civilinon si interveniva pesantemente nel dibattito pubblico e magari si dimenticano-vano le “Note” “Dottrinali” della Congregazione per la Dottrina della Fede “Circa i progetti per il riconoscimento legale delle unioni tra persone omosessuali” …
Ora che si è toccato il tema “soldi” invece le cose sembra cambino: “bisogna intervenire!” …

Ai cattolici io invece dico: Non intervenite, statevene in silenzio, fate solo le veglie di preghiera (e non in piazza), senza bisogno di “vescovi pilota” …
Chi di silenzio ferisce di silenzio perisca!

Date a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio“.

Perché lui ha incarnato la povertà. Io voglio una Chiesa povera per i poveri

(Non ci pensate ai “soldi” è lo “sterco del Demonio”  …)

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...