Papa Francesco: “Il Vangelo non si annuncia con le bastonate”. Effettivamente, aggiungo io, si annuncia con la “spada” del “Logos”.

Santa caterina da Siena Papa Francesco oggi alla Santa Messa nella Chiesa del Gesù, nella Sua Omelia afferma, giustamente, che “Il Vangelo non si annuncia con le bastonate, ma con la dolcezza e l’amore“.

Certo, la spada del “Logos” che il Signore è venuto a portare (Mt 10,34), quella spada capace di “separare il figlio dal padre, la figlia dalla madre, la nuora dalla suocera” cosi è “Infatti la parola di Dio è viva, efficace e più tagliente di ogni spada a doppio taglio; essa penetra fino al punto di divisione dell’anima e dello spirito, delle giunture e delle midolla e scruta i sentimenti e i pensieri del cuore.” (Ebrei 4, 12), è il modo migliore per annunciare il Vangelo e scuotere le anime.
Peccato che quella “Parola” oggi languisca e si senta poco annunciare e proclamare nei discorsi e nelle lettere, molto autoreferenziali, di certi ecclesiastici (cosi come ho già fatto notare in un mio post precedente, dopo aver ricevuto una lettera di un vescovo emerito, lunga un intero foglio A4, e senza che in essa sia citato un solo rigo di Vangelo).
Certo però che come, giustamente, non c’è bisogno del bastone per annunciare il Vangelo, almeno una “sferza di cordicelle” per “cacciar via i mercanti dal Tempio” potrebbe tornare utile…

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...