Beato Giovanni XXIII: Circa humilitatem


Ne ho vivo il culto e anche l’esercizio esteriore. Ciò non mi toglie interiormente la sensibilità per  qualche mancanza di riguardo  che credo mi sia fatta. Ma anche ne godo innanzi a Dio come in esercizio di pazienza e di nascosto cilicio per i peccati miei, e per ottenere dal Signore il perdono per i peccati del mondo intero.

Tratto da: Il «Giornale dell’Anima» e altri scritti di pietà; di Angelo Giuseppe Roncalli

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...