Nosce te ipsum Γνῶθι σεαυτόν gnôthi seautón Conosci te stesso

«Chi sono io?» chiese un giorno un giovane ad un anziano.

«Sei quello che pensi – rispose l’anziano – e te lo spiego con una piccola storia.

Un giorno, dalle mura della città, verso il tramonto, si videro sulla linea dell’ orizzonte due persone che si abbracciavano.

“Sono un papà e una mamma” pensò una bambina innocente.

“Sono due amanti” pensò un uomo dal cuore torbido.

“Sono due amici che si incontrano dopo molti anni” pensò un uomo solo.

“Sono due mercanti che hanno concluso un buon affare” pensò un uomo avido di denaro.

“È un padre che abbraccia un figlio di ritorno dalla guerra” pensò una donna dall’animo tenero.

“È una figlia che abbraccia il padre di ritorno da un viaggio” pensò un uomo addolorato per la morte della figlia.

“Sono due innamorati” pensò una ragazza che sognava l’amore.

“Sono due uomini che lottano all’ultimo sangue” pensò un assassino.

“Chissà perché si abbracciano” pensò un uomo dal cuore asciutto.

“Che bello vedere due persone che si abbracciano” pensò un uomo di Dio.

Ogni pensiero – concluse l’anziano – rivela a te stesso quello che sei. Esamina di frequente i tuoi pensieri: ti possono dire molte più cose su te di qualsiasi maestro».

Questo racconto si trova ne: “I Signori della Fiamma”

Come commentare questo racconto?

Che consapevolmente o inconsapevolmente, esso trae spunto da questo passo del Vangelo:

“La lucerna del corpo è l’occhio; se dunque il tuo occhio è chiaro, tutto il tuo corpo sarà nella luce; ma se il tuo occhio è malato, tutto il tuo corpo sarà tenebroso. Se dunque la luce che è in te è tenebra, quanto grande sarà la tenebra!” (Mt 6, 22-23)

Sant’Agostino nel De vera religione scriveva: Noli foras ire, in teipsum redi, in interiore homine habitat veritas (Non uscire fuori, rientra in te stesso: nell’uomo interiore abita la verità).

Annunci

Un pensiero su “Nosce te ipsum Γνῶθι σεαυτόν gnôthi seautón Conosci te stesso

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...